Video
3

le corde del violino…

Don’t judge me ok? Volevo solo mettere un titolo che non c’entrasse nulla con il contenuto del post 😛 (l’ha fatto Umberto Eco, perché non lo posso fare io!) mancano due giorni all’inizio della scuola e mia madre non ha ancora deciso se fare il versamento dei 50€ per l’iscrizione ufficiale ad Afs. AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAH. Dopo questo momento sfogo penso abbiate capito in che situazione mi trovo 😉 Il greco chiama e io non mi ricordo più nemmeno l’alfabeto D: (alfa, beta…theta? LOL) e accanto al computer c’è la gigantesca pila di libri per quest’anno. Insomma, sono con le pezze al…[a buon intenditor poche parole ;)]
Così per finire in bellezza vi regalo questo brano dalla melodia un po’ sudamericana che ti fa venire voglia di ballare. Buon ballo!!

xxxxxxoooooo

Simone

Annunci

3 thoughts on “le corde del violino…

  1. Fino a 3 anni fa ero un accanito divoratore di musica, di qualsiasi tipo. Non mi piacevano tanto le hits che impazzavano in radio e su MTV (allora MTV era un canale di musica, e non un’ accozzaglia di reality depressi di serie Z): preferivo piuttosto i piccoli capolavori nascosti che scoprivo sui canali di musica alternativa di SKY, come Brand : New e National Geographic Music.
    Poi, appunto 3 anni fa, quei canali sono stati soppressi, e adesso non c’é più modo di ascoltare canzoni che non siano le solite 10 – 20 in cima alla hit parade. Adesso l’ unico canale musicale che seguo é il 789 di SKY, dove puoi trovare 24 ore su 24 l’ ottima musica soul degli anni ’70 e ’80. Forse la migliore musica mai prodotta da voci umane.
    Grazie a quel canale ho scoperto queste stupende canzoni:

    Average White Band – Let’s go round again
    The Brothers Johnson – Stomp!
    The Commodores – Lady (you bring me up)
    Dan Hartman – Relight my fire
    Delegation – You and I
    Dynasty – Here I am
    George Duke – Shine on
    Odyssey – Going back to my roots
    Sharon Redd – Can you handle it?
    Skyy – Here’s to you
    Tavares – Heaven must be missing an angel
    Teena Marie – I need your lovin’

    Ascoltale: mi ringrazierai. : )
    P.S.: Carina l’ idea del titolo non coerente con il contenuto del post. Io faccio una cosa simile con le foto, nel senso che mi diverto a corredare l’ articolo con un’ immagine solo vagamente collegata ad esso. Ad esempio, se in un post affronto un argomento principale ed altre questioni di contorno, la foto sarà collegata ad una questione di contorno, e con l’ argomento principale c’entrerà come il cavolo a merenda. Così l’ articolo resterà impresso non solo per la bellezza dell’ immagine, ma anche per l’ effetto spiazzante dato dal fatto che articolo e foto erano praticamente slegate tra loro.
    Nonostante queste strategie comunicative, il mio rimane un blog di nicchia. Del resto, lo aggiorno una volta al mese, e quindi non posso pretendere di ricevere “Mi piace” e commenti come se piovessero.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...